Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Bayern Monaco – Lazio 2-1 biancocelesti eliminati, ma con orgoglio


Come ampiamente previsto si conclude l’avventura europea per i biancocelesti di Inzaghi, costretti ad arrendersi allo strapotere del Bayern Monaco. La sfida dell’Allianz Arena termina con il punteggio di 2-1 a favore dei bavaresi.  Lazio che parte con il piglio giusto, sfiorando il gol intorno al 15’ grazie ad una conclusione di Correa. Biancocelesti che sembrano tenere il campo ma alla mezz’ora Muriqi commetta una grossa ingenuità trattenendo in area Goretzka, per l’arbitro non ci sono dubbi e calcio di rigore trasformato da Robert Lewandowski che spiazza Reina. Ben tre ammonizioni per gli uomini di Inzaghi, Radu al 26 per un evidente fallo di gioco, Acerbi per proteste sul rigore concesso da Kovacs e Milinkovic Savic al 39’ minuti dopo un brutto intervento. Lazio che dopo il vantaggio dei bavaresi non si è mai resa pericolosa e Bayern Monaco meritatamente avanti. Il secondo tempo inizia con Lulic che subentra al posto di un dolorante Fares, e Lazzari costretto ad abbandonare il campo dopo un problema al mignolo della mano destra sostituito da Parolo ed un impalpabile Muriqi che lascio spazio ad Adreas Pereira. Ritmi blandi e Lazio che tiene il campo sostanzialmente con ordine. Al 66’ i tedeschi vanno vicinissimi al raddoppio con Lewandoski che colpisce il palo con Reina battuto. Gol del raddoppio per i tedeschi che arriva al 73’ con Choupo-Mouting che scappa con enorme facilità alla difesa biancoceleste e segna con estrema facilità. All’82’ Marco Parolo accorcia le distanze con un bellissimo colpo di testa in area su cross da punizione di Andreas Pereira. Lazio che all’84’ sfiora il pareggio con Acerbi, ma il pallone termina alto sopra la traversa. Gli uomini di mister Inzaghi tirano fuori l’orgoglio nei minuti finali senza però riuscire a riportare l’incontro in parità. La Lazio esce sconfitta dall’Allianz Arena e dalla Champions, ma questa sera gli uomini di mister Inzaghi hanno dimostrato carattere ed onorato la maglia.

Tags: , , , ,

Altre storie daCalciomercato