Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Calcio a 5: Al Palagems termina 2-2 il derby tra la Lazio e l’Italpol. Biancelesti quart’ultimi, ma occhio al Monastir.


Termina con il risultato di 2-2 l’incontro di calcio a 5 tra La Lazio e l’Italpol andato in scena questa sera al Palagems. Apre le danze Jony dopo tre minuti dall’inizio della gara, complice la deviazione finale del portiere biancoceleste. Partita per lo più equilibrata fino al diciottesimo, minuto in cui Flores con una serpentina, riesce a trovare il pareggio. Ultimo minuto e mezzo con la Lazio più pericolosa e qualche brivido per Basile, uno dei migliori in campo nei quaranta minuti.Nella ripresa padroni di casa più pericolosi ma è l’Italpol a trovare il nuovo vantaggio al quinto: Ippoliti, ammonito (ingiustamente) qualche secondo prima, dalla sinistra, scaglia un tiro imprendibile sul secondo palo. E’ il nuovo vantaggio per l’Italpol. I ragazzi di Ranieri sembrano di nuovo in palla ma al settimo la Lazio pareggia di nuovo, stavolta con un tap-in di Capponi. Nei tredici minuti finali, occasioni da una parte e dall’altra ma il risultato non cambia.Un punto che, probabilmente, non serve molto alla Lazio, infatti nella classifica di A2 i biancocelesti sono attualmente al quart’ultimo posto quindi fuori dalla zona Play-out, ma bisogna stare attenti al Monastir, rivali diretti per la salvezza, che hanno 5 gare da recuperare e potrebbero superare i biancocelesti.

Il tabellino:

LAZIO-ITALPOL (1-1 p.t.) 2 – 2 

LAZIO: Tarenzi, Ruzzier, Hamazawa, Flores, Tubau, Nikao, Chilelli, Giulii Capponi, Dell’Ariccia, Pantano, Lupi, Pompei. All. Mannino

ITALPOL: Basile, Osni Garcia, Batella, Joni, Ippoliti, Bielousov, Gravina, Del Ferraro, Emer, Marchetti, Frigerio, Sportoletti. All. Ranieri

RETI: 3’22” p.t. Joni (I), 18’33” Flores (L), 5’24” s.t. Ippoliti (I), 7’23” Giulii Capponi (L)

AMMONITI: Chilelli (L), Nikao (L), Del Ferraro (I), Batella (I), Ippoliti (I)

ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Ionut Cristea (Albano Laziale)

Tags: , , ,

Altre storie daPolisportiva