Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Calciomercato Lazio: Inzaghi chiede Nandez e Cragno


la Lazio si gioca le ultime speranze Champions in queste ultime 4 partite sapendo che pur vincendole eventualmente tutte, la qualificazione passerebbe indispensabilmente per qualche passo falso di chi la precede in classifica. Inzaghi non molla questa briciola rimasta sul tavolo e se la vuole giocare al massimo. Nel frattempo Tare si muove sul mercato per dare al tecnico piacentino i giocatore che lui vuole. Inzaghi ha già fatto alcune richieste che rientrano in quelle garanzie tecniche imposte dal tecnico e che sono basilari di quel rinnovo di contratto che alla fine del campionato, verrà ratificato ufficialmente (almeno cosi si continua a dire da dentro Formello). Due giocatori spiccano nelle richieste di Simone, e sono giocatori prioritari ed essenziali per la prossima stagione. Si tratta di Nandez (25 anni) e Cragno (26 anni), entrambi giocatori del Cagliari. Il centrocampista tutto fare uruguaiano è sempre stato presente sul taccuino di Tare ma senza riuscire a portarlo a Roma prima che approdasse nel capoluogo sardo. motorino perpetuo e duttile in tutti i ruoli del centrocampo, sarebbe la pedina ideale per sopperire alle partenze di Parolo e alla necessaria alternanza da fare con Leiva. la sua valutazione può essere d’ostacolo in quanto il Cagliari avendolo pagato 17 milioni, vorrà in un solo anno farci una discreta plusvalenza e quindi crediamo possa far partire una trattativa da un minimo di 25 – 30 milioni. Cragno sono quasi 7 anni che è in Sardegna con prime parentesi in prestito prima al Virtus Lanciano e poi successivamente al Benevento ed è stato acquistato giovanissimo (19 anni) dal Brescia nel 2014 pagandolo pochissimo circa 1,8 milioni. Ora è uno dei migliori portieri italiani e avendo solo 26 anni è diventato indubbiamente un pezzo pregiato del mercato e quindi del Cagliari che per lasciarlo partire chiede anche qui almeno 25 milioni. Quindi diciamo che complessivamente potrebbe essere un operazione da 50 milioni minimo. Qui però ecco che in soccorso della Lazio arriva la stima che Semplici ha di Strakosha e l’interesse per una paio di giovani calciatori di proprietà della Lazio che quest’anno si sono messi in evidenza alla Salernitana in serie B diventando protagonisti della promozione della squadra campana. parliamo di Andre Anderson, Sofian Kiyine, e Cristiano Lombardi. La Lazio valuta Strakosha minimo 15 milioni, gli altri 3 giovani complessivamente 25 milioni ed ecco quindi che alla fine Tare con 10 milioni cash o poco più, potrebbe accontentare il suo allenatore e al tempo stesso regalare alla Lazio due elementi di assoluto valore che innalzerebbero non di poco la qualità della rosa e coprirebbero due ruoli prioritari per diversi anni ancora.
Tare e Capozucca si sono visti e sentiti nei giorni scorsi, Inzaghi ha sentito anche Cragno per sondare la disponibilità a venire a giocare a Roma mentre Nandez a tare questa disponibilità la diede due anni fa quando gliela chiese in funzione di una trattativa da portare avanti con il suo club uruguaiano.
Non appena il Cagliari si sarà matematicamente salvato, i due DS si ritroveranno di nuovo e Tare proverà ad affondare il colpo in modo da lanciare subito un segnale non solo ad Inzaghi ma anche a tutto l’ambiente laziale preoccupato che la Lazio senza l’eventuale qualificazione Champions, la strategia di mercato sarebbe notevolmente ridimensionata.
Attendiamo quindi sviluppi sperando siano positivi e decisivi.

Altre storie daCalciomercato