Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Il Collegio di garanzia si lava le mani e dà ragione al Torino furbetto… E ora che il campo faccia giustizia.


Si è scritta la parola fine sulla vicenda Lazio Torino. Il terzo grado della giustizia sportiva ha respinto il ricorso della Lazio che chiedeva il 3-0 a tavolino per il comportamento furbo del Torino mai sceso a Roma per la gara del 2 marzo a causa di un provvedimento ASL alquanto bizzarro

La giustizia sportiva si è in pratica lavata le mani, favorendo il comportamento sleale del Torino e alterando con questa sentenza che dispone il recupero a fine stagione anche il campionato.

Inutile piangerci addosso. Sappiamo come funziona la politica in Italia. La Lazio è discretamente odiata e non si poteva fare uno sgarbo al derelitto Torino di Cairo

Speriamo ora che il 18 maggio alle 20,30 la Lazio faccia giustizia di questa porcata.

Lo chiedono i tifosi, ma soprattutto il diritto, ancora una volta calpestato da una ingiustizia sportiva da Ponzio Pilato.

Altre storie daL'opinione