Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

il Nostro Caro Angelo…


( Lunedi 25 Luglio 2016)
«Potevamo stupirvi con effetti speciali, ma non lo abbiamo fatto perché siamo laziali»… così in rima esterniamo la direttiva inderogabile che caratterizza l’operato di cuore di Lazio. Il riferimento è ad Angelo Peruzzi, indimenticato portierone biancoceleste, pronto ad assurgere al ruolo di dirigente della Lazio. Questa notizia, uscita oggi su tutti i giornali e data in anteprima da un noto giornalista esperto di mercato, era di nostra conoscenza da una settimana grazie ad una fonte molto attendibile che ci ha chiesto espressamente di non divulgarla. E noi abbiamo rispettato il riserbo perché non dobbiamo lucrare su alcunché che riguardi la Lazio, a differenza di tanti che farebbero follie per un «mi piace» o un «click» in più. Sarebbe stato facilissimo «sparare» la notizia di Angelo Peruzzi e fare il classico scoop, avremmo fatto davvero una bella figura, ma:
1) può sembrare anacronistico, ma siamo soliti mantenere la parola data;
2) considerata la guerra «commerciale» contro la Lazio, se avessimo contravvenuto all’invito al riserbo da parte della nostra fonte probabilmente ci sarebbero stati intromissioni e bastoni tra le ruote che avrebbero inficiato la trattativa, come dimostrato da altre vicende.
Noi teniamo alla Lazio, non al nostro portafoglio. Siamo felici che la scelta di Lotito sia caduta su Angelo (peraltro la nostra fonte ci aveva chiesto se preferivamo Angelo od un altro candidato di cui non facciamo il nome; il nostro assenso sul portierone di Blera è stata immediato), perché lo riteniamo l’uomo giusto al momento giusto. Le sue competenze? La nostra fonte ci aveva detto che sarebbe stato il trait d’union tra società e tifosi, ma nelle ultime ore sta prendendo piede anche l’ipotesi che il compito possa allargarsi ai rapporti tra società e squadra e anche ai rapporti coi media, insomma una figura di rappresentanza che possa quantomeno lenire le ferite di questa guerra che dura da oltre dodici anni. Tutto questo è da verificare, nell’attesa dell’ufficialità della nomina di Angelo Peruzzi che dovrebbe avvenire a breve.

LA REDAZIONE

Altre storie daCalciomercato

About La Redazione,