Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Inzaghi: «Mi tengo stretti questi 10 punti, miglioreremo»


Conferenza Stampa post Lazio – Empoli, le parole di Mister Inzaghi:

Domanda: «Risultato positivo, la Lazio è a 10 punti ma troppa discrepanza tra primo e secondo tempo?»

Simone Inzaghi: «Penso che abbiamo disputato un ottimo primo tempo, abbiamo concesso un colpo di testa sporco a Gilardino e basta. Avremmo dovuto raddoppiare. Nel secondo tempo è stata colpa nostra aver concesso troppo all’Empoli, una squadra che ha nel suo dna il palleggio. Il secondo tempo non è stato disputato nel migliore dei modi, forse paghiamo l’aver disputato 3 partite in una settimana. Abbiamo tuttavia 10 punti, un ottimo bottino dopo questo inizio di campionato. Unico neo sono gli infortuni, che purtroppo ci priveranno di giocatori importanti.»

D: «Perché Biglia è stato schierato?»

S. I.: «Abbiamo parlato ieri con Biglia, si è allenato bene: lui è il nostro capitano, è un lottatore, vuole esserci sempre. Mi spiace perché stiamo perdendo giocatori importanti, Biglia sarà indisponibile per diverso tempo.«

D: «La squadra lotta su ogni pallone, complimenti per lo spirito. Ma la squadra è davvero organizzata? E non c’è troppo individualismo? Anderson, inoltre, è messo in difficoltà dal suo ruolo o riesce ad esprimersi al meglio?»

S. I.: «Sicuramente nel secondo tempo si poteva far meglio, ma nel primo tempo avremmo meritato di avere un vantaggio più ampio. Ma alla vigilia, con un calendario del genere, nessuno si sarebbe aspettato 10 punti in 6 partite.»

D: «Chi degli indisponibili può recuperare?»

S. I.: «Forse solo Marchetti.»

D: «Felipe in quel ruolo mi è piaciuto. La squadra si è abbassata per i diversi posizionamenti dell’Empoli o è stato un calo fisico?»

S. I.: «Vero che Anderson gioca un ruolo leggermente diverso ma ha tutte le caratteristiche per farlo bene; penso che possa farlo e che si debba migliorare sempre, nel calcio come nella vita: Felipe deve compiere quel salto, al di là di tutto sono molto contento di come si sta allenando.
A volte bisogna essere umili: trovi l’Empoli che palleggia bene per trovare il buco e poterti affondare, probabilmente avremmo dovuto ripartire meglio e prestare un po’ più attenzione, ma era anche la terza partita in una settimana.»

D: «Sul minutaggio di Keita: perché hai sostituito lui e non Immobile? E se Djordjevic fosse stato disponibile, Keita sarebbe partito titolare?»

S. I.: «Djordjevic era disponibile e non ha avuto nessun problema; Keita è un giocatore dagli ampi margini di miglioramento e che ci aiuterà a fare benissimo. Immobile secondo me aveva ancora energie da spendere.»

D: Come si può migliorare questo egoismo espresso in alcune giocate?

S. I.: «Bisogna cercare di giocare, di fare meglio, di avere meno egoismi perché sull’1 a 0 la partita era ancora aperta e probabilmente con un pizzico di egoismo in meno avremmo segnato prima.»

Tags: , , , , , , ,

Altre storie daConferenza Stampa

About Arianna Michettoni,