Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Lazio – Crotone 3-2, vittoria molto sofferta per gli uomini di Inzaghi


Secondo tempo che inizia con la Lazio che si porta subito in attacco e che sfiora il terzo gol al 46’ con Marusic e con Milinkovic anticipato in calcio d’angolo. Al 49’ pareggio del Crotone con Simy su calcio di rigore causato da Fares. Lazio nuovamente raggiunta e punteggio sul 2-2. Lazio contratta e senza idee con gravi errori di posizione e di concentrazione. Al 63’ ci prova Correa, ma il pallone rimpalla sulla difesa del Crotone e finisce senza problemi tra le braccia di Cordaz. Al 66’ Luis Alberto calcia altissimo da fuori area. Gli attacchi della Lazio sono molto sterili ed assolutamente innocui ed inizia ad affiorare un certo nervosismo tra i giocatori. Al 74’ Milinkovic si divora il gol del vantaggio mandando incredibilmente a lato un colpo di testa a botta sicura. Al 77’doppio cambio per la Lazio con Muriqi e Caicedo che subentrano ad Immobile e Correa, entrambi poco incisivi. Al 78’ Crotone vicinissimo al vantaggio con Rispoli, fortunatamente Reina respinge a botta sicura. Un minuto dopo Milinkovic a tu per tu con Condaz sciupa una grandissima occasione per riportare in vantaggio la Lazio. All’83’ minuto cambio nelle file della Lazio, esce Radu ed entra Andreas Pereira. All’85’ minuto la Lazio torna in vantaggio con Felipe Caicedo che dall’area piccola calcia in porta dopo aver intercettato un pallone calciato da Escalante. Al 91’ Lazio vicina al 4° gol dopo una splendida progressione di Caicedo che in area passa il pallone a Pereira che spreca malamente. Partita che termina dopo 4 minuti di recupero dove accade ben poco. Un brodino per la Lazio ma troppe, troppe cose da rivedere……

Tags: , , ,

Altre storie daCalciomercato