Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Lazio-Milan: netto 3-0 dei biancocelesti, Correa straripante.


La Lazio supera in scioltezza un buon Milan e rilancia le proprie ambizioni Champions nonostante un gravissimo errore del Var che alla fine del primo tempo revoca un gol regolare a Manuel Lazzari. Lazio sempre padrona del campo e subito in vantaggio grazie ad uno scatenato Correa. Biancocelesti che hanno sempre gestito il pallino del gioco sfiorando a più riprese, soprattutto nella prima mezz’ora, il gol del raddoppio. Gol del 2-0 che arriva quasi al termine del primo tempo, ma il Var annulla ingiustamente per un “presunto” fuorigioco millimetrico di Lazzari. Da più inquadrature si può vedere che il laterale ex Spal è il linea con l’ultimo difensore rossonero, ma Orsato è inamovibile ed annulla il gol. Secondo tempo che inizia con la Lazio sempre padrona del campo e che dopo una serie di tentativi trova il raddoppio sempre con Correa, abile a concludere in porta dopo essersi liberato di un difensore rossonero in copertura. Anche in questo caso dubbi da parte del Var, ma questa volta Orsato convalida il gol. Il Milan tenta di alzare il baricentro, ma le ripartenze della Lazio sono micidiali, con Immobile che prima prende in pieno il palo sinistra con Donnarumma battuto e poi realizza il gol del 3-0 all’82’ minuto chiudendo di fatto la partita. Ottima prestazione per i biancocelesti che riaprono il discorso Champions, ora con una partita da recuperare (18 maggio con il Torino), la Lazio (vincendo) potrebbe ritrovarsi a sole 2 lunghezze dal trio Juventus, Napoli e Milan. Nel prossimo turno di campionato (domenica ore 12 e 30) i biancocelesti affronteranno il Genoa dell’ex Ballardini, una sfida da non sottovalutare, soprattutto considerando gli impegni piuttosto abbordabili delle dirette avversarie, anche se in serie A nulla è mai scontato.

Altre storie daNews Lazio