Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Lazio,Il punto sul mercato al 12 luglio


(Auronzo di Cadore  12 luglio 2016, ore 14,30)
La Lazio fatica nel ritiro sotto gli ordini di Mister Inzaghi anche con la difficoltà della pioggia abbondante che si scatena improvvisamente. Ma anche la società fatica moltissimo per dare a Inzaghi dei nuovi innesti per la nuova stagione, anche perché siamo al 12 luglio e tutti i tifosi chiedono rinforzi. Infatti solo una campagna acquisti decente potrebbe almeno mitigare la grande amarezza dopo la vicenda Bielsa . Campagna acquisti che  a detta della società dovrebbe portare già nel ritiro di Auronzo , almeno due innesti nuovi che ipotizziamo noi, dovrebbero essere Valencia e Adriano. Sul primo ci sono news di trattative frenetiche che in qualche modo indicano una probabile chiusura a breve. Il West Ham vuole almeno 15 milioni complessivi accettando anche il diritto di riscatto e non più l’obbligo come la settimana scorsa. La Lazio al momento è ferma sull’offerta di 3 milioni di prestito con riscatto a 9 milioni costruendo quindi un’offerta complessiva di 12 milioni. Il giocatore però spinge per essere ceduto alla Lazio e questo indubbiamente potrà favorire la chiusura della trattativa. Su Adriano le news che arrivano sono contrastanti, c’è chi dice che ci sia stata la schiarita definitiva tra Barca e Lazio dal punto di vista economico e che prestissimo il giocatore possa arrivare , mentre altri dicono che il Barcellona sia ancora fermo su richieste economiche che la Lazio non vuole soddisfare, staremo a vedere chi avrà ragione, magari la ragione prenderà la terza via di chi dice che oramai Adriano non è più preso in esame. Ci sono poi altre notizie che parlano di sondaggi per altri giocatori come Jordan Lukaku terzino sinistro della nazionale belga oppure per il difensore centrale brasiliano del  Gremio  Geromel , 30 anni e molto quotato in Brasile. Continuano invece i contatti per portare Rodrigo Caio in biancoceleste che eventualmente arriverà verso la fine di agosto dopo aver partecipato alle Olimpiadi da capitano del Brasile. Aperte di nuovo anche le piste che portano a Jardel del Benfica e quelle di Immobile del Siviglia, tutti giocatori già attenzionati  prima dell’idea Bielsa e poi sospesi su richiesta del tecnico argentino. Tutti nomi che se fossero ufficiali, porterebbero qualità nella rosa. Sul capitolo cessioni c’è da aggiungere la grana Keita che giusto ieri attraverso un comunicato, probabilmente scritto dal suo procuratore, ha chiesto o la cessione o un rinnovo con adeguamento economico sostanzioso  andandoci  pesante nei confronti della società che da quanto sappiamo, prenderà seri provvedimenti nei confronti del calciatore. Ogni giocatore può ovviamente chiedere la cessione al suo club e chiedere un aumento se esso è fatto sempre nei toni civili e rispettosi, ma parlare male di chi ti sta pagando, va oltre il rispetto che si deve a una situazione che vede il giocatore Spagnolo “ non essere ascoltato da nessuno” prendendo però un lauto stipendio annuo di 600 mila euro. Crediamo che qualsiasi persona normale che vive di stipendio e non arriva a fine mese, accetterebbe volentieri di non essere ascoltato da nessuno per giocare a calcio e prendere 600 mila euro annui. Sul fronte Candreva non ci sono novità di rilievo se non le dichiarazioni della dirigenza dell’Inter che ha in sostanza detto che economicamente Candreva non può essere un acquisto sopportabile . In ultimo la questione Anderson che forse sarà per qualche giorno nel ritiro di Auronzo prima di partire probabilmente per la convocazione delle Olimpiadi con il Brasile. Staremo a vedere cosa deciderà Inzaghi. Venerdi prossimo infine, arriverà Ivan Vargic , portiere croato preso a parametro zero e che si è fatto qualche giorno di vacanza oltre per via della partecipazione della Croazia agli Europei.

Rodolfo Casentini

Altre storie daCalciomercato

About Rodolfo Casentini,