Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Ma Gravina tutto questo lo sa, o è ossessionato dalla cessione della Salernitana???


Sembra incredibile ma è vero. Gravina, presidente della Federcalcio, un giorno si e l’altro pure, tra minacce e diktat, si interessa in modo abnorme alla vicenda della cessione della Salernitana da parte di Lotito, che deve avvenire entro il 25 giugno, mentre occulta completamente il gravissimo problema delle squadre indebitate fino al collo e a serio rischio iscrizione per il prossimo campionato

Prendiamo la Roma. Oggi il corriere dello sport a firma di D’Ubaldo, noto giornalista di fede romanista, lancia il grido d’allarme. La Roma al 30 giugno 2021 avrà una perdita di 150 milioni, che si va ad aggiungere alla già precaria situazione del capitale sociale, da ridurre per le perdite di oltre un terzo, che solo grazie al decreto statale può essere differita. Senza considerare il monte ingaggi faraonico che indebita la società giallorossa come un laccio al collo.

Insomma caro Gravina. Vuole veramente occultare tutto questo? O per lei è più facile fare la voce grossa con Lotito perché magari lo detesta e invece ad altre squadre si lascia correre tutto, anche i debiti monstre?

Noi speriamo che la vicenda Salernitana abbia il giusto epilogo in base alle norme esistenti senza isterismi o prese di posizione irrazionali. Così come speriamo che per il prossimo campionato di serie A i controlli sui bilanci siano ferrei per far sì che la stagione parta in modo regolare senza inghippi o favoritismi di sorta. Gravina stavolta non può fare come le pare. Il calcio italiano merita giustizia e non personalismi e favoritismi che nulla hanno a che vedere con la regolarità della competizione. Vigileremo come sempre. Questo è chiaro.

Altre storie daEditoriale