Sassuolo – Lazio, Zaccagni: “Io e Luis Alberto, un’intesa pazzesca. Sul rigore…”


Oggi ha segnato lì dove avena iniziato con la maglia della Lazio. Un dolce ricordo a cui si è aggiunta, questa volta, una non bella ma importantissima vittoria per spezzare il periodo no. Il protagonista di cui stiamo parlando è Mattia Zaccagni. Il numero 20 biancoceleste ha parlato ai microfoni ufficiali della società. Di seguito le sue parole:

SUL RIGORE – Abbiamo deciso io e Luis Aberto chi dovesse tirare il rigore, ho lasciato a lui la decisone finale perché il più vecchio, poi mi sono preso la responsabilità“.

LA VITTORIA –Sono contento per la vittoria. Noi pensiamo a far bene di partita in partita. Lavorando così i risultati arriveranno e si parlerà di noi. I tre punti di oggi sono fondamentali per classifica e aspetto mentale. Giovedì sarà una partita importante in Coppa Italia e solo dopo penseremo al Milan. Siamo stati bravi dopo l’uscita di Ciro. Sapevamo come metterci in campo senza di lui, già lo avevamo fatto prima della sosta“.

INTESA A TINTE BIANCOCELESTI –Io con Luis Alberto ho un’intesa pazzesca, mi piace giocare con lui, ci troviamo e mi diverto. Noi cerchiamo di affrontare tutte le partite allo stesso modo. Non ho visto grandi occasioni del Sassuolo. A differenza dell’Empoli ci abbiamo messo più cattiveria e abbiamo vinto la partita“.