FORMELLO – La ripresa degli allenamenti. Torna un vecchio ballottaggio…


FORMELLO – Dopo le 24 ore di riposo concesse alla rosa da mister Sarri, sono ripresi gli allenamenti al centro sportivo di per preparare la delicata sfida di martedì sera (20:45) allo Stadio Olimpico contro il Milan.

Dopo una prima fase di riscaldamento muscolare, i biancocelesti hanno svolto ampie fasi lavoro tattico seguito da una partitella a campo ridotto. La seduta è, infine, terminata con alcune esercitazioni sulle palle inattive.

Maurizio Sarri nella sfida contro il Milan potrà di nuovo schierare 3 calciatori sul ha dimostrato di fare affidamento in questa stagione. Rispetto gara contro il Bologna saranno nuovamente disponibili Ivan Provedel (Maximiano tornerà in panchina dopo aver riassaggiato il clima partita in Coppa Italia, previsto il bis all’Allianz con la Juventus il 2 febbraio), Adam Marusic e Nicolò Casale. Torna in gruppo Gila che si accomoderà in panchina.

Probabilmente il Comandante punterà sulla formazione che gli ha dato maggiori garanzie fino a oggi. Rispetto alla sfida con il Sassuolo si rivedrà Lazzari (che ha scontato la squalifica) sulla corsia destra, panchina per Hysaj. Marusic sulla fascia opposta. Ad affiancare l’ex capitano del Milan Romagnoli ci sarà di nuovo Casale. L’unico dubbio riguarda il centrocampo. Torna, infatti, un vecchio ballottaggio: Luis Alberto e Vecino si giocano la maglia per completare la mediana insieme a Cataldi e Milinkovic. Il Mago però è in stato di grazia, non è da escludere a priori che venga confermato nuovamente nel blocco dei titolari. Anzi, le quotazioni sono alte, dipende da che tipo di partita si vuole impostare contro un avversario ferito sì ma comunque molto pericoloso e voglioso di riscatto. In avanti tridente leggero con Pedro e Zaccagni ai lati di Felipe Anderson falso nueve. Grazie alle ottime prestazioni del brasiliano, Immobile può recuperare con calma rispetto a quanto aveva stabilito. All’inizio della prossima settimana il capitano farà nuovi controlli in Paideia per confermare i grandi progressi sul suo recupero. Il capitano punta ad esserci con la Fiorentina.

Domani pomeriggio l’allenamento della vigilia ci potrà dire di più.