Lazio – Empoli, Felipe Anderson: “Ci siamo messi da soli in questa situazione. Dobbiamo uscirne”


Seconda partita del 2023, seconda delusione. Non è iniziato bene il nuovo anno per la Lazio. C’è tanto per fare tanto e per invertire la rotta ma va fatto al più presto altrimenti si risica di lasciare spazio ai rimpianti. I biancocelesti contro l’Empoli sprecano un’altra occasione e la delusione si fa sentire.

Del match hanno parlato alcuni dei “protagonisti”: ll primo è Felipe Anderson. Il brasiliano oggi ha ritrovato il gol ma purtroppo non è stato sufficiente per portare a casa i 3 punti. Ecco le sue parole ai microfoni ufficiali della società:

Abbiamo sbagliato nuovamente nella gestione della gara. In alcuni momenti dobbiamo essere più bravi a non concedere spazi perché stavamo dominando la partita. Loro sono una squadra che se ha spazi a disposizione può fare male. Sui due gol abbiamo sbagliato, dobbiamo lavorare e tutti insieme per uscire da una situazione difficile in cui ci siamo messi da soli.

Sappiamo che nel calcio moderno vanno gestiti bene tutti i novanta minuti. Lo sto imparando come gruppo e penso che vivremo una grande stagione. Non possiamo perdere punti così di fronte al nostro pubblico, ma vogliamo rialzarci subito.

Non dobbiamo pensare ai nostri avversari, noi dobbiamo pensare solamente ai tre punti. Siamo un gruppo forte che ogni partita deve cercare i tre punti perché sono importanti. Dobbiamo dare la vita per vincere. Con un pizzico in più di determinazione possiamo fare il salto di qualità. Dobbiamo essere tutti più cattivi

Siamo un passo avanti rispetto allo scorso anno, sappiamo gestire meglio il pallone e il pressing. La mano del mister si vede, ma sicuramente dobbiamo capire tutti insieme gli errori da togliere“.