Pino Wilson, capitano coraggioso ed indomito della mia infanzia…


Giuseppe Wilson, detto Pino, capitano coraggioso ed indomito della mia infanzia .

Quel tuo modo di interpretare il ruolo di libero, libero in tutto, la tua classe ed il tuo orgoglio al solo servizio della Lazio per scelta libera ed imprescindibile, quello scudetto, quella squadra, quei tifosi, un patrimonio indelebile che resterà nella leggenda dell’epopea della Lazio. Fosti il primo a mettere le mani dietro la schiena per evitare possibili falli da rigore e in quel tempo il var non c’era… Fosti il primo capitano di un primo scudetto paradisiaco, fosti te stesso anche negli errori, dazio da pagare per tutti gli umani. Fosti tu Giuseppe Wilson detto Pino, sempre. E per sempre ti ricorderemo e ti celebreremo per quello che sei. Un vero capitano..
Ciao Pino, baluardo insormontabile a difesa di una fede…