Vai a…

Cuoredilazio on YouTubeRSS Feed

Federcalcio, dalla stagione 2019/2020 chi sta indietro con i pagamenti non viene iscritto al campionato


(Martedi 19 marzo 2019, ore 14,00)
Il presidente Gravina durante un’intervista rilasciata all’emittente Sky ha ufficializzato uno dei punti della riforma calcistica che comincerà ad essere applicata nel concreto a partire dalla prossima stagione e cioè 2019/2020.
Chi sarà indietro con il pagamento degli emolumenti (almeno due bimestri indietro) sarà categoricamente escluso dal campionato, senza eccezioni per nessun club.
Indubbiamente un passo molto forte nei confronti delle società che devono così tenere bene a mente di dover avere i conti a posto e quindi ragionare seriamente sul denaro da investire sopratutto in uscita se esso non sarà adeguatamente controbilanciato dalle entrate. Inoltre la riforma prevederà controlli molto più selettivi sulla provenienza dei soldi immessi nei club e sulle garanzie che i proprietari dei vari club daranno proprio a copertura di tali investimenti.
Aspettiamo quindi il prossimo giugno per verificare se tutte le squadre saranno in grado di ottenere questo requisito essenziale per potersi regolarmente iscrivere alla stagione successiva.

Altre storie daL'opinione

About Rodolfo Casentini,