La FIFA dal 1 luglio cambia le regole dei prestiti


Tutti i Club dovranno adeguarsi. Niente più prestiti illimitati e per più anni. Cosi la FIFA ha annunciato ufficialmente che dal 1 luglio 2022 entreranno in vigore le nuove regole sui prestiti da un club all’altro eliminando il sub prestito a club terzi durante la stessa stagione,e sulla quantità di giocatori in prestito un club possa tesserare.
Una modifica che andrà ad incidere sulla strategia di mercato di molti club.

Ma veniamo maggiormente al dettaglio

Introdotto anche un limite numerico: dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2023 ogni club in qualsiasi momento della stagione può avere al massimo 7 calciatori professionisti tesserati in prestito e altrettanti dati in prestito; dal 1° luglio 2023 al 30 giugno 2024 il limite massimo scenda a 7; poi dal 1° luglio 2024 a 6. Inoltre, in qualsiasi momento di una stagione, un club può avere al massimo 3 calciatori professionisti in prestito da un altro club e viceversa.

Queste nuove norme non valgono per i giocatori di età pari o inferiore a 21 anni e per i prodotti del settore giovanile.
Tutti i club dovranno quindi adeguarsi a queste nuove regole dettate dalla FIFA che concederà alle società un limite massimo di 3 anni di tempo per adeguarsi al 100% a queste nuove normative di mercato e di tesseramento.