Lazio – Milan, Milinkovic: “Con questa Lazio si può sognare”


Una Lazio perfetta distrugge un Milan e le sue speranze di rilancio. I giocatori biancocelesti hanno fatto sognare tifosi con una notte unica. La squadra dal primo secondo di gara fino al 93esimo è stata bella, spalla e cattiva, difronte ad una squadra così i rossoneri non hanno potuto fare altro che inginocchiarsi al cospetto di tanta grandezza. Tra i protagonisti assoluti c’è lui, il sergente, Milnkovic-Savic. Il campione serbo ha letteralmente bullizzato gli avversari, ha dimostrato che andava solo aspettato. Ora che la forma migliore è stata raggiunta, è arrivato il momento di tornare a comandare in mezzo al campo. La prestazione maiuscola del numeri 21 biancoceleste ha portato in dote anche il prezioso gol del vantaggio della Lazio (frutto di un’azione corale bellissima) ed è il primo che Sergej segna ai rossoneri. Al termine del match, Milinkovic è intervenuto ai microfoni di DAZN, ecco le sue parole:

Possiamo dire che questa serata la mettiamo al primo posto, bella vittoria, davanti ai nostri tifosi, grande partita, tutti abbiamo fatto una bella partita, è meritata. Ora testa bassa e piedi per terra, andiamo avanti. Obiettivi? Se giochiamo come le ultime tre partite possiamo andare in alto, tanto in alto, ci sono sempre i momenti in cui caliamo ma prima li leviamo e più saremo in alto. Scudetto? Perché no. Se abbiamo fatto una partita contro i campioni in carica perché no. Fantacalcio? Certo che ero schierato, da due tre giorni si parlava che non facevo gol con il Milan, beh, più 3 al Fanta, me lo sentivo (ride, ndr)”.